23 novembre 2021 (21:00 - 22:30)

IN PRESENZA
Serata di fine anno.
Incontro con Alessandro D’Avenia: i ragazzi sono alieni.
Perché educare oggi è più difficile ma più entusiasmante di andare su Marte

Teatro Dal Verme Via S. Giovanni sul Muro, 2 - 20121 MILANO

Dal suo osservatorio privilegiato di insegnante, lo scrittore Alessandro D'Avenia fornirà la sua visione su come stiano cambiando i giovani nel nuovo contesto post-pandemico.
 
Condividerà con i partecipanti le sue riflessioni sul futuro dell'istruzione e sulle prospettive future per la nostra società nel suo complesso.

In questo anno di assenza dalle aule, si è infatti generato un vuoto che, se da un lato ci ha ridato consapevolezza del valore dell'insegnamento, dall'altro ha evidenziato i limiti intrinseci di un sistema da ripensare, anzi da rivoluzionare.
 
“La telecamera spenta dai ragazzi è l'inizio della rivoluzione: il discepolo non vuole più essere oggetto di aspettative e prestazioni, ma soggetto di possibilità”, ha evidenziato D'Avenia.

Nel corso di questa serata, i partecipanti avranno modo di riflettere sul valore dell'educazione diffusa e sull'impegno morale richiesto a tutti di guidare, insegnare, ispirare. Perché la scuola del futuro va oltre i banchi e ben oltre gli schermi.

Programma

23 novembre 2021
21:00 - 22:30 Intervento di Alessandro D’Avenia

Documenti dell᾿incontro

Nota informativa

IN PRESENZA
Serata di fine anno.
Incontro con Alessandro D’Avenia: i ragazzi sono alieni.
Perché educare oggi è più difficile ma più entusiasmante di andare su Marte

Nota informativa

Elenco partecipanti

The European House Ambrosetti