15 febbraio 2021 (16:30 - 17:30)

WEBINAR LIVE
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

In questo primo approfondimento del 2021, il Prof. Caracciolo, a partire dagli ultimi avvenimenti che hanno caratterizzato la politica degli Stati Uniti, da una parte ci offrirà una panoramica sulle conseguenze che questi potranno avere nel bacino del Mediterraneo, dall’altra inquadrerà la nuova situazione geopolitica di quest’area evidenziando il ruolo strategico che l’Italia dovrebbe assumere. In particolare, si soffermerà su:

  • quali saranno gli effetti dell’epilogo della Presidenza Trump sulla stabilità del Mediterraneo
  • l’Italia deve reagire: la nuova guerra ibrida del mare nostrum
  • quali sono le minacce che ci presenta il nuovo anno.

Programma

15 febbraio 2021
16:30 - 17:00 Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?
17:00 - 17:30 Dibattito

Documenti dell᾿incontro

Nota informativa

WEBINAR LIVE
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

Nota informativa

Elenco partecipanti

The European House Ambrosetti

Documenti

WEBINAR LIVE<br />
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

Dannare la memoria di Trump non salverà l’America

Dario Fabbri

WEBINAR LIVE<br />
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

L'Italia e la tempesta americana

Germano Dottori

WEBINAR LIVE<br />
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

La dannosa ossessione americana per la vittoria

Rich Milburn

WEBINAR LIVE<br />
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

Come Ankara si serve di Washington

Daniele Santoro

WEBINAR LIVE<br />
Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

Riusciranno gli Stati Uniti a risolvere il rompicapo mediorientale?

Maria Fantappie

Video incontri

Dal caos americano al calderone Mediterraneo: quali prospettive per il futuro?

Lucio Caracciolo, Direttore, Limes